Quei Fotografi che hanno fatto la storia di Cosenza Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona - Storico

Editoriali

Santoro, De Maria, Spina, De Luca, Gaudio, questi i nomi che hanno dato vita ai primi studi fotografici professionali dai quali sono passati, come una grande parata, i nostri predecessori. Insieme a loro, si sono poi affermati anche fotogra amatoriali, tra questi, Ferdinando Vercillo (segnalato nel 1856 come ritrattista) e Filippo Telesio, dalle cui fotografie emergono l’intenzione iconografica dei soggetti ritratti e quella tipicamente documentaristica: immagini che testimoniano l’ambiente, le prassi di vita quotidiana, le varie caratteristiche antropologiche delle comunità identificate nei costumi e nella lingua. Con talento e originalità ci hanno tramandato momenti espressivi e profili urbani documentando la storia culturale della città.